Borsa Valori Milano effetto Cina: come guadagnare e cosa c’é da sapere

Il tanto previsto crollo della Borsa valori della Cina, cioè Shanghai è finalmente arrivato ed ha trascinato con sé anche la Borsa valori di Wall Street, le borse valori europee e la Borsa valori di Milano.
Ieri è stato il secondo lunedì nero dell’anno, dopo quello per la crisi greca, ma stavolta sono coinvolte TUTTE le borse mondiali e le perdite sono state molto più grandi di quelle del mese scorso.
Ha iniziato la Borsa di Shanghai, la quale è caduta a picco ( lo Stato cinese non é intervenuto con un ‘cuscino’ al panic selling che si é creato tra i risparmiatori).

LEGGI ANCHE >> Accordo Cina-Italia Nuova Via della Seta

Borsa Valori Milano effetto Cina: come guadagnare e cosa c'é da sapere

Il crollo di lunedì 24 Agosto delle Borse mondiali per la crisi in Cina:

  • Borsa di Shanghai – 7%
  • Borsa di Milano – 5,56%
  • Francoforte Dax – 4,70%
  • Wall Steet – 3,5%

I fattori che hanno portato a questa tempesta sui mercati finanziari, ormai sono chiari: la bolla cinese si sta sgonfiando molto rapidamente, il crollo del costo del petrolio, e la diminuzione del costo della materie prime, il ‘fattore umano‘, cioè la paura per i propri investimenti che stanno avendo un po’ tutti e il ‘fattore tecnico’, cioè i software di vendita ed acquisto automatici di titoli da parte di piattaforme di trading online, che seguono il ‘trend’ del momento.

Erano mesi che tutti pronosticavano uno sgonfiamento di questa ‘bolla’, in quanto l’economia reale cinese era ormai da un pezzo che non cresceva più ai ritmi di prima.
Ad innescare la tempesta però, é stata la decisione degli organi centrali del partito comunista cinese di svalutare lo Yuan, la moneta cinese, per cercare di far tornare i prodotti cinesi competitivi.
Questo é stato come un campanello di allarme per i risparmiatori cinesi, che hanno pensato bene di vendere.
La Borsa di Shanghai non ha fatto altro che da prima pedina del ‘domino mondiale’.

Come guadagnare quando la Borsa Valori è in calo

Va detto però che stamattina c’è stato un importante ‘rimbalzo delle Borse ‘ e la Borsa di Milano (il FTSE MIB) sta guadagnando il + 3,40% a metà mattinata del 25.
Anche se molti analisti dicono che le borse continueranno a perdere ancora per qualche giorno, guadagnare quando la borsa valori è in calo è possibile anche grazie a rimbalzi tecnici come quello di stamattina. Aggiungiamo che secondo alcune fonti, gran parte della grande perdita di ieri c’é stata in quanto dei sistemi automatici di trading online, seguono la tendenza di mercato, facendo delle vendite automatiche, come hanno detto degli analisti ieri.

Importanza dell’economia cinese a nella finanza e nell’economia globale:

economia cinese e borse
Consumi di petrolio e PIL Cina – Mondo
come guadagnare soldi quando la borsa perde
Importazione di ferro
come guadagnare soldi quando la borsa perde
Consumo del rame in Cina e nel resto del mondo

Questo semplice schema qui sopra, ci fa vedere quanto sia importante l’economia cinese a livello globale. Fonte Financial Times.

Previsione mercati azionari 2020

Investire nel 2020 

Cosa succede nei mercati finanziari

Migliori titoli finanziari

PayPal investe in Uber

ETF 5G 

Azioni Qualcomm 

Migliori azioni secondo gli Hedge Fund 

Cannabis legale 

Azioni Uber 

Portafoglio titoli in ETF 

IPO Pinterest 

Ipo Pinterest  

ETF Consigliati 

Investire in ETF 

Il Governo italiano prevede la stagnazione economica nel 2019

Investire nella Canapa Legale 

Come Comprare Azioni Amazon 

Mercati azionari oggi  

Fusione DB e Commercialbank 

Ocasio Cortez contro Trump 

Azioni Facebook, Tesla 

Via della Seta  

Warren Buffet strategie e consigli 

Assicurazione vita migliore  

Coronavirus stati uniti ed economia globale  

Covid ed economia 

Proteggere i soldi dal coronavirus 

Investire in azioni di biotecnologia 

Turismo in Italia vittima del coronavirus 

Covid-19 e globalizzazione  

Migliori titoli azionari

Ci si può guadagnare investendo in titoli? 

ITC, Operatore Turistico, SMM, pubblicista finanziario, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *