Belt and Road Initiative Via della Seta Cos’è e Come Funziona

La Belt and Road Initiative (BRI) è uno sforzo ambizioso per migliorare la cooperazione e la connettività regionali su scala trans-continentale. L’iniziativa mira a rafforzare i collegamenti infrastrutturali, commerciali e di investimento tra la Cina e altri 65 paesi che rappresentano collettivamente oltre il 30% del PIL globale, il 62% della popolazione e il 75% delle riserve energetiche note. Il BRI è costituito principalmente dalla cintura economica della Via della seta , che collega la Cina all’Asia centrale e meridionale e, successivamente, all’Europa, e alla nuova via della seta marittima., che collega la Cina alle nazioni del Sud-Est asiatico, ai Paesi del Golfo, al Nord Africa e all’Europa. Altri sei corridoi economici sono stati identificati per collegare altri paesi alla cintura e alla strada. La portata dell’iniziativa si sta ancora delineando: più recentemente l’iniziativa è stata interpretata come aperta a tutti i paesi e alle organizzazioni internazionali e regionali.

Perché è importante studiare il BRI?

La Belt and Road Initiative può trasformare l’ambiente economico in cui operano le economie della regione.La cooperazione regionale sulla nuova e migliorata infrastruttura dei trasporti e sulle riforme politiche potrebbe ridurre in modo sostanziale i costi commerciali e migliorare la connettività, portando a un aumento degli scambi e degli investimenti transfrontalieri e al miglioramento della crescita nella regione. Ad esempio, i tempi di spedizione dalla Cina all’Europa centrale sono di circa 30 giorni, poiché la maggior parte delle merci viaggia via mare. I tempi di spedizione in treno sono circa la metà, ma data l’infrastruttura attuale, molto più costosa. Pertanto, il miglioramento della capacità e della rete di infrastrutture ferroviarie potrebbe cambiare radicalmente i tempi medi di viaggio. E mentre il trasporto su rotaia rimarrà più costoso di quello marittimo per queste rotte, la riduzione dei tempi e dei costi avrà conseguenze significative per alcuni beni che incidono sulla scelta della modalità e sui flussi totali del commercio internazionale.

Tuttavia, esistono importanti sfide economiche e politiche e la realizzazione dei potenziali benefici delle BRI non è affatto automatica.  Le riforme politiche potrebbero avere grandi effetti. Ad esempio, gli indicatori di Doing Business mostrano che in Asia centrale possono essere necessari fino a 50 giorni per rispettare tutte le procedure di importazione delle merci. Ci vogliono meno di 10 paesi del G7, a indicare l’ampia portata per i miglioramenti al confine nella regione. Più in generale, il ritorno sull’investimento in infrastrutture sarà probabilmente basso o addirittura negativo, a meno che non vengano attuate riforme complementari per migliorare le istituzioni e il contesto politico.

Per i singoli paesi, sarà importante valutare i possibili effetti della partecipazione alle BRI e le politiche necessarie e le riforme istituzionali. Alcune delle infrastrutture e delle riforme politiche previste dalle BRI saranno difficili da attuare, creando rischi che vanno dalla sostenibilità fiscale, alle implicazioni negative ambientali e sociali. Vi sono anche potenziali shock economici creati dai ridotti costi commerciali che richiederanno politiche per far fronte all’adeguamento e ai territori in ritardo e negativi. Infine, le opportunità per la crescita e la riduzione della povertà dipenderanno probabilmente da condizioni macroeconomiche appropriate e da istituzioni di supporto e differiranno per paesi e gruppi sociali diversi all’interno dei paesi, a seconda del loro vantaggio comparativo, delle condizioni iniziali e della capacità di riforma.

Belt and Road Initiative Via della Seta Cos'è e Come Funziona

Belt and Road Initiative Via della Seta Cos’è e Come Funziona

Impegno del gruppo della Banca Mondiale sull’iniziativa Belt and Road

Il gruppo della Banca mondiale è già profondamente impegnato nei paesi lungo la cintura e la strada, sulla base dei rispettivi quadri di partenariato nazionale . Il Gruppo della Banca Mondiale ha impegni per circa 80 miliardi di dollari USA per infrastrutture nei paesi Belt e Road. Il gruppo World Bank Group ha anche numerosi progetti riguardanti l’infrastruttura, il commercio e la connettività nella sua pipeline di progetti. Inoltre, il Gruppo della Banca Mondiale aiuta i paesi ad affrontare questioni commerciali e di connettività fornendo servizi di consulenza e analisi (ASA). Il WBG si impegna attraverso vari canali: (i) convocazione; (ii) servizi analitici e di consulenza; (iii) origine e preparazione del progetto; (iv) finanziamento di progetti; e (v) supporto all’implementazione. 

Il gruppo della Banca mondiale sta conducendo uno studio per analizzare l’economia delle BRI. La ricerca sarà basata su una serie di documenti in corso e pianificati del Gruppo della Banca mondiale e di organizzazioni partner. Lo studio è progettato per aiutare i responsabili delle politiche a valutare gli effetti delle BRI e per identificare politiche che contribuiranno a massimizzare i benefici e mitigare i rischi. Si concentra su tre principali aree di analisi:

  • Una valutazione delle lacune di connettività (ad es. Trasporti, comunicazioni, commercio, investimenti) nella vasta regione BRI.
  • Una valutazione degli effetti economici dei miglioramenti proposti per le infrastrutture BRI , incluso l’impatto sul commercio internazionale, gli investimenti transfrontalieri, l’allocazione delle attività economiche e una crescita inclusiva e sostenibile nei paesi BRI.
  • Identificazione di politiche e istituzioni complementari che sosterranno la massimizzazione del benessere per tutti i paesi BRI, inclusi, ad esempio, il commercio, le riforme degli investimenti e degli appalti e le salvaguardie sociali, ambientali e di governance.

Approfondimenti

Riduzione dei rischi ambientali dagli investimenti dell’iniziativa Belt and Road in Infrastrutture di trasporto , Losos, Elizabeth Claire; Pfaff, Alexander; Olander, Lydia Pauline; Mason, Sara; Morgan, Seth; Gennaio 2019 (inglese)

Protezione degli investimenti lungo la cintura e la strada Kher, Priyanka; Tran, Trang Thu; Gennaio 2019 (inglese)

Effetti commerciali della Nuova Via della Seta: un’analisi della gravità , Baniya, Suprabha; Rocha Gaffurri, Nadia Patrizia; Ruta, Michele; Gennaio 2019 (inglese)

Quanti anni ha l’iniziativa Belt and Road? Modelli a lungo termine di esportazione verso le economie BRI , Constantinescu, Ileana Cristina; Ruta, Michele; Dicembre 2018 (inglese)

Infrastruttura logistica lungo l’economia dell’iniziativa Belt and Road , Wiederer, Christina Katharina, dicembre 2018 (inglese)

Appalti pubblici nell’iniziativa Belt and Road , Ghossein, Tania; Hoekman, Ronald; Shindal, Anirudh; World Bank Group, dicembre 2018 (inglese)

Gli effetti della crescita e del benessere dell’iniziativa Belt and Road nei paesi del Pacifico orientale  De Soyres, Francois Michel Marie Raphael, Gruppo della Banca mondiale, ottobre 2018 (inglese)

Quanto l’iniziativa Belt and Road ridurrà i costi commerciali?  François de Soyres, Alen Mulabdic, Siobhan Murray, Nadia Rocha, Michele Ruta, World Bank Group, ottobre 2018 (inglese)

Investimenti stranieri attraverso la cintura e la strada: modelli, determinanti ed effetti,  Maggie Xiaoyang Chen e Chuanhao Lin, ottobre 2018

Connettività lungo i corridoi terrestri dell’iniziativa Belt and Road , Charles Kunaka, Ben Joseph Romain Derudder e Xingjian Liu, ottobre 2018

Sfida di facilitazione degli scambi e priorità delle riforme per massimizzare l’impatto dell’iniziativa Belt and Road , Marcus Bartley Johns, settembre 2018

Esposizione delle economie Cintura e Strada agli shock del commercio cinese, Paulo Bastos, World Bank Group, giugno 2018

Collegamenti commerciali tra le economie della cintura e della strada , Mauro Boffa, World Bank Group, maggio 2018
Blog

È fattibile una cintura verde e una strada? Come mitigare il rischio ambientale del progetto BRI Infrastructure  di  Elizabeth Losos ,  Alexander Pfaff ,  Lydia Olander ,  Sara Mason ,  Seth Morgan  | Pubblicato il 29/01/19

Sbrigati! Come cambia l’iniziativa Belt and Road Trade Trade and Times , di  Nadia Rocha ,  Suprabha Baniya ,  Michele Ruta  | Pubblicato il 28/01/19

Appalti pubblici nell’iniziativa Belt and Road  di  Tania Ghossein ,  Bernard Hoekman ,  Anirudh Shingal  | Pubblicato il 20/12/2018

Uno sguardo alla logistica all’interno delle economie di cintura e strada  di  Christina Wiederer  | Pubblicato il 18/12/2018

Quanto l’iniziativa Belt and Road ridurrà i costi commerciali?  di  Michele Ruta | Pubblicata il 16/10/2018

Crescita degli investimenti esteri nelle economie di Belt e Road  di  Maggie Xiaoyang Chen  | Pubblicato il 10/11/2018

Sei corridoi di integrazione: connettività lungo i corridoi di Overland dell’iniziativa Belt and Road  di  Charles Kunaka  | Pubblicato il 10/04/2018

Oltre le infrastrutture: priorità di facilitazione commerciale per l’iniziativa Belt and Road  di  Marcus Bartley Johns ,  Julian Latimer Clarke ,  Clay Kerswell ,  Gerard McLinden  | Pubblicato il 17/09/2018

Esposizione delle economie di Belt & Road agli shock del commercio cinese di  Paulo Bastos  | Pubblicata il 18/07/2018

Collegamenti commerciali tra le economie della cintura e della strada: tre fatti e una previsione  di  Michele Ruta  | Pubblicata il 31/05/2018

3 rischi e 3 opportunità dell’iniziativa Belt and Road  di  Michele Ruta  | Pubblicato il 05/04/2018

ITC, Operatore Turistico, SMM, pubblicista finanziario, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *