5 ETF 5G da Comprare su cui Investire

5G – la prossima generazione di sistemi di comunicazione wireless – non si avvia ufficialmente fino al 2020, ma ci sono gli spargimenti della mossa che si sta verificando in tutto il mondo quest’anno e le principali economie stanno già tenendo aste di spettro 5G. Mentre il 5G è spesso visto come un tema di comunicazione (ed è), ha anche implicazioni diffuse per dozzine di altre industrie.

Energia, servizi finanziari, assistenza sanitaria, media, vendita al dettaglio e trasporti sono tra le industrie quotidiane che saranno interessate dallo sviluppo di sistemi 5G.

Naturalmente, ci sono molte strade per gli investitori che desiderano partecipare al boom dei 5G.

Non sorprende che queste strade includano gli ETF 5G.

Mentre la nozione di investimento 5G è ancora nelle sue fasi formative, ci sono già alcuni fondi che possono essere accuratamente considerati “ETF 5G“.

LEGGI ANCHE >> 5G : come funziona e velocità.

ETF (SRVR): 0,60% annuo, o $ 60 su un investimento di $ 10,000

I fondi comuni d’investimento di dati e infrastrutture (REIT) sono elementi cardine del puzzle 5G e SRVR è l’unico fondo esplicitamente dedicato a tali REIT.

Mentre alcune delle più grandi partecipazioni di SRVR risiedono anche nei tradizionali benchmark REIT, come il Dow Jones US Real Estate Index, l’esposizione di SRVR a tali nomi è considerevolmente più alta.

Questo ETF 5G assegna circa il 48% del suo peso combinato a American Tower (NYSEARCA: AMT), Equinix (NASDAQ: EQIX) e Crown Castle International (NYSE: CCI).

Al contrario, tali titoli si combinano per poco più del 15% dell’indice Dow Jones US Real Estate.

Alla fine dell’anno scorso, il rendimento del dividendo era pari al 3,67%, indicando che gli investitori non sacrificano il reddito per partecipare a questo REIT / 5G ETF.

Ancora più importante, SRVR sta offrendo in termini di prestazioni.

Quest’anno, SRVR sta battendo il più grande ETF REIT statunitense di quasi 400 punti base.

5 ETF 5G da Comprare su cui Investire

5 ETF 5G su cui investire

LEGGI ANCHE >>> Come Costituire un Portafoglio titoli fatto di ETF I migliori ETFETF su cui investire

Expiance di Defiance Next Gen Connectivity ETF (FIVG): 0,30% annuo, o $ 30 su un investimento di $ 10,000.

Defiance Next Gen Connectivity ETF (NYSEARCA: FIVG) è uno dei primi ETG 5G pure-play ed è anche uno di i nuovi ETF evidenziati qui dopo aver debuttato all’inizio di questo mese.

FIVG tiene traccia del BlueStar 5G Communications Index.

Le indicazioni in FIVG “fanno parte delle seguenti categorie: apparecchiature di rete di base carrier tra cui antenne e router cellulari, operatori di reti mobili, comunicazioni satellitari, chip a banda larga mobile migliorati, nuova tecnologia radio, rete wireless apparecchiature di prova e ottimizzazione, apparecchiature di cloud computing, virtualizzazione delle funzioni di rete o di rete definite dal software, cavi in ​​fibra ottica o torre di celle e / o fiducia di investimento immobiliare nel data center “, secondo gli ETF di Defiance.

* 7 titoli abbattuti da acquistare mentre invertono il corso Oltre a una tesi di investimento entusiasmante, una delle fonti principali di fascino con FIVG è il suo indice di spesa dello 0,30% all’anno.

Tra gli ETF tematici, di cui FIVG è certamente uno, tale commissione è decisamente economica.

Global X Internet of Things ETF (SNSR) Fonte: Shutterstock Expense ratio: 0,68% annuo, o $ 68 su un investimento di $ 10,000.

 

L’Internet of Things (IoT) è un terreno fertile per il 5G, dando all’ETF Global X Internet of Things (NASDAQ) : SNSR) un sacco di costolette come un ETF 5G.

Molte applicazioni IoT migliorano la connettività, rendendo la sua intersezione con il 5G atteso e pratico.

“5G dovrebbe aiutare le aziende a gestire in modo più efficace le quantità sempre crescenti di informazioni prodotte dall’Internet degli oggetti, oltre a migliorare la comunicazione quasi istantanea necessaria per servizi mission critical come la chirurgia assistita da robotica o la guida autonoma “, secondo la ricerca di Global X.

 

SNSR detiene 50 titoli con un valore medio di mercato di quasi $ 28 miliardi.

Oltre il 30% delle posizioni del fondo sono titoli di semiconduttori e mentre IoT, come 5G, è considerato un tema di crescita, i multipli medi degli utili sulle partecipazioni di SNSR sono ragionevoli.

Il rapporto prezzo / utili dell’ETF di 19,80 è solo leggermente superiore allo stesso rapporto sull’Indice Nasdaq-100.

Servizi di comunicazione Seleziona Sector SPDR (XLC) Fonte: Shutterstock Expense ratio: 0,13% all’anno, o $ 13 su un investimento di $ 10,000.

 

Questi giorni, i fondi dei servizi di comunicazione, come il Communication Services Select Sector SPDR (NYSEARCA: XLC), richiedono più attenzione per la loro esposizione a titoli come Facebook (NASDAQ: FB) e Netflix (NASDAQ: NFLX) di quanto facciano i fondi in passato.

E quello che erano i tradizionali fondi per le telecomunicazioni.

Alcuni di questa tradizione rimangono come Verizon Communications (NYSE: VZ) e AT & T (NYSE: T) combinano oltre il 9% del peso di XLC, dando a questo fondo una certa credibilità come 5G ETF.

Verizon offre già il servizio 5G in alcune città degli Stati Uniti. Entro il prossimo anno, AT & T si aspetta che il suo servizio 5G copra più del 60% della popolazione statunitense. * 7 titoli a doppia classe in grado di sovraperformare

La domanda aziendale di servizi correlati al 5G dovrebbe essere redditizia per AT & T, Verizon e vettori concorrenti, un tema che potrebbe migliorare il posizionamento di XLC come ETF 5G.

Primo Trust Nasdaq Smartphone Index Fund (FONE) ratio: 0,70% annuo, o $ 70 su un investimento di $ 10,000.

Per il momento, il Fondo Trust Nasdaq Index Fund (NASDAQ: FONE) è un fondo per smartphone, ma il suo tempo in quanto tale è limitato.

Intorno al 29 maggio, FONE diventerà un ETF 5G noto come First Trust Indxx NextG ETF e inizierà a monitorare l’indice tematico Indxx 5G e NextG.

“L’indice è progettato per tenere traccia delle prestazioni delle società che hanno dedicato, o si sono impegnati a dedicare risorse materiali alla ricerca, allo sviluppo e all’applicazione di tecnologie cellulari digitali di quinta generazione (“5G”) e di prossima generazione man mano che emergono.

Utilizzando le onde radio ad alta frequenza, le reti 5G consentono velocità di trasferimento dati significativamente maggiori, latenza ridotta e connessioni ad alta densità che prima non erano disponibili nelle precedenti generazioni tecnologiche “, secondo un deposito della Securities and Exchange Commission (SEC). essere “NXTR”.

Il deposito non includeva la menzione di una riduzione del rapporto spese, il che significa che il nuovo ETF 5G sarà costoso rispetto ai suoi rivali a meno che l’emittente non tagli le tasse lungo la strada.

ITC, Operatore Turistico, SMM, pubblicista finanziario, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *