Uber Prezzi Azione: da 44 a 50 $ per azione

La società di trasporto automobilistico tramite app Uber Technologies Inc svelerà i termini per la sua offerta pubblica iniziale di venerdì, dicendo agli investitori che cercheranno di essere valutati tra $ 80 miliardi e $ 90 miliardi, secondo le persone che hanno familiarità con la questione. per ora si sa che il prezzo delle azioni UBER si aggirerà dai 44 ai 50 dollari per azione.

La valutazione richiesta è inferiore alla valutazione di $ 120 miliardi che i banchieri di investimento hanno detto a Uber l’anno scorso che potrebbe essere recuperata, e più vicina alla valutazione di $ 76 miliardi raggiunta nell’ultimo round di raccolta fondi privato lo scorso anno.

La moderazione di Uber delle aspettative di valutazione riflette la scarsa performance azionaria del suo più piccolo rivale Lyft Inc dopo la sua IPO il mese scorso. Le azioni di Lyft hanno chiuso le contrattazioni di giovedì scendendo del 22 percento rispetto al loro prezzo di IPO, tra lo scetticismo degli investitori sulla sua strada verso la redditività.

Uber Prezzi Azione: da 44 a 50 $ per azione

Prezzi azioni UBER per l’IPO

Uber presenterà venerdì una fascia di prezzo dell’IPO compresa tra $ 44 e $ 50 per azione, in base alla quale si alzerebbe tra $ 8 miliardi e $ 9 miliardi, hanno detto le fonti. Questo lo classificherebbe come la più grande IPO da quella del colosso cinese di e-commerce Alibaba Group Holding Ltd nel 2014.

Inoltre, alcuni addetti ai lavori di Uber venderanno anche le proprie azioni nell’IPO, dicono le fonti. Reuters ha riferito all’inizio di questo mese che il valore combinato delle azioni Uber vendute nell’IPO potrebbe essere di circa $ 10 miliardi.

Uber ha anche intenzione di presentare venerdì la sua ultima vendita di azioni come società privata. PayPal Holdings Inc prevede di investire $ 500 milioni in un collocamento privato concorrente al prezzo dell’IPO di Uber, ha detto a Reuters una persona che ha familiarità con la questione. L’accordo include una partnership per espandere PayPal come opzione di pagamento per le corse su Uber nella maggior parte degli oltre 70 paesi in cui Uber opera.

L’investimento PayPal è stato segnalato per la prima volta dal Wall Street Journal.

Inoltre, Uber e PayPal collaboreranno alle soluzioni di pagamento digitali, inclusa l’espansione del portafoglio digitale di Uber, in modo tale che i clienti possano, ad esempio, utilizzarlo per acquisti di altri veicoli Uber, ha detto la persona.

Lo sviluppo di un servizio di pagamenti digitali più robusto potrebbe accelerare le ambizioni di Uber di diventare un “superapp” per una varietà di servizi logistici e di trasporto, e offrire all’azienda maggiori opportunità nelle regioni sottobanco come l’America Latina.

Per esempio, Grab, azienda produttrice di saluti nel sud-est asiatico, ha creato una linea di servizi finanziari, inclusi prestiti e assicurazioni, per accelerare la crescita nella regione.

L’investimento e la collaborazione di PayPal sono subordinati al completamento della sua IPO da parte di Uber.

Il roadshow dell’investitore inizierà sul serio lunedì, preparando il palcoscenico per Uber al debutto sul New York Stock Exchange all’inizio di maggio.

Per il roadshow, i top executive di Uber viaggeranno negli Stati Uniti e faranno tappa a Londra per aumentare l’interesse degli investitori per l’IPO, hanno riferito fonti.

Le fonti hanno chiesto di non essere identificate perché la questione è confidenziale. Uber ha rifiutato di commentare. La fascia di prezzo è stata riportata in precedenza da Bloomberg News.

Altre due IPO di questo mese, quelle della società di album online Pinterest Inc e della società di videoconferenza Zoom Video Communications Inc, hanno ottenuto risultati molto migliori di Lyft. Uber, tuttavia, ha scelto di valutare ancora se stesso in modo conservativo.

“Le persone sono più caute di quanto non lo fossero 4 settimane fa”, ha affermato Duncan Davidson, socio accomandatario di Bullpen Capital, una società di investimento di venture capital in fase iniziale.

Oltre a cavalcare, l’attività di Uber comprende noleggio di biciclette e scooter, trasporto merci, consegna di generi alimentari e una costosa divisione auto a guida autonoma.

La società che ha cavalcato la strada ha rivelato che ha 91 milioni di utenti, ma la crescita sta rallentando e potrebbe non produrre mai un profitto. Nel 2018, Uber ha registrato un fatturato di $ 11,3 miliardi, in aumento del 42% rispetto al 2017, ma inferiore alla crescita del 106% dell’anno precedente.

Durante il roadshow dell’IPO, l’amministratore delegato di Uber, Dara Khosrowshahi, sarà incaricato di convincere gli investitori che ha cambiato con successo la cultura e le pratiche commerciali della società dopo una serie di imbarazzanti scandali nel corso degli ultimi due anni.

Questi hanno incluso accuse di molestie sessuali, una massiccia violazione dei dati che è stata nascosta ai regolatori, l’uso di software illecito per eludere le autorità e le accuse di corruzione all’estero.

Uber sta riservando alcune partecipazioni all’IPO per alcuni dei suoi conducenti più attivi e più performanti, compresi quelli che hanno completato almeno 2.500 viaggi.

LEGGI ANCHE >>> Conviene investire in questo titolo? Ipo Pinterest Investire Oggi

SI RACCOMANDA LA MASSIMA CAUTELA SE SI VUOLE INVESTIRE

ITC, Operatore Turistico, SMM, pubblicista finanziario, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *