Torna la Deflazione in Italia -0,6%

3 Febbraio 2015: La COOP lo aveva già previsto, ora però ci sono i dati ufficiali: L’Italia  torna in deflazione, a gennaio c’é stata una diminuzione dei prezzi dello 0,6%, bene.
Anzi no, male.
La deflazione, cioé un abbassamento generale dei prezzi è un sintomo negativo di un’economia.
Anche se saremo quindi facilitati quanto andiamo a fare la spesa al supermercato, alla lunga la deflazione innesca un meccanismo di decrescita e quindi di ulteriore crisi economica ( come se ce ne fosse bisogno)…
In questo periodo, la deflazione è stata innescata principalmente dal prezzo della benzina, che sta pian piano diminuendo, grazie al prezzo del petrolio che è notevolmente diminuito e che è sceso sotto la soglia psicologica dei 50$ al barile.

Torna la Deflazione in Italia -0,6%

Ricapitolando: a gennaio l’indice dei prezzi al consumo diminuisce dello 0,6% rispetto a gennaio 2014, il livello più basso dal settembre 1959 (-1,1%).
Su base mensile il calo è dello 0,4%; in pratica la  deflazione e tocca i minimi da oltre mezzo secolo. Lo dice oggi l’Istat , diffondendo le stime preliminari

Il Governo italiano prevede la stagnazione economica nel 2019

Investire nella Canapa Legale 

Come Comprare Azioni Amazon 

Mercati azionari oggi  

Fusione DB e Commercialbank 

Ocasio Cortez contro Trump 

ETF Consigliati 

investire in ETF 

Azioni Facebook, Tesla 

Via della Seta 

PayPal investe in Uber

ETF 5G 

Azioni Qualcomm 

Migliori azioni secondo gli Hedge Fund 

Cannabis legale 

Azioni Uber 

Portafoglio titoli in ETF 

IPO Pinterest 

Ipo Pintereste 2019  

ETF Consigliati 

Investire in ETF

ITC, Operatore Turistico, SMM, pubblicista finanziario, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *