Il ruolo delle tecnologie emergenti nel settore energetico

In una società in continua evoluzione tecnologica, la consapevolezza relativa ai problemi ambientali ha spinto l’umanità a considerare con attenzione le fonti di energia alternative. Tali fonti presentano tanti vantaggi: sono pulite e rinnovabili, e sono perfette per soddisfare la crescente domanda energetica, garantendo la sostenibilità ambientale e la riduzione delle emissioni nocive, tra le altre cose. Nella guida di oggi scopriremo, a questo proposito, i dati del settore e il ruolo delle energie rinnovabili nel loro mercato, quello elettrico.

pannelli solari
Sopra: dei pannelli solari

Terna: i dati sui consumi elettrici nel 2022

L’analisi dei dati forniti da Terna nel 2022 mostra un panorama energetico italiano in rapida trasformazione. Lo scorso anno, la richiesta totale di energia è stata di 316,8 miliardi di kWh, registrando comunque un calo dell’1% rispetto all’anno precedente. Questo dato viene accompagnato da un incremento significativo delle fonti di energia rinnovabile, che hanno coperto circa il 31% del fabbisogno nazionale. A fronte di un calo della produzione idroelettrica, si è comunque registrata una crescita del 6% nella produzione di energia termoelettrica, che non si è limitata alla semplice compensazione.

Con le rinnovabili diminuisce il costo delle bollette

Le energie rinnovabili non solo contribuiscono alla salvaguardia dell’ambiente, ma presentano anche dei vantaggi economici significativi. Secondo Stefano Antonio Donnarumma, AD di Terna, l’aumento delle quote di energia rinnovabile nel mix energetico italiano potrebbe portare a una diminuzione del costo delle bollette fino al -90%. Al giorno d’oggi, conviene tenere sempre d’occhio l’andamento del mercato delle materie prime, e informarsi su valori come, per esempio, l’indice PSV, di cui si parla nelle guide di VIVI energia, tra le altre. Comunque, il calo di cui abbiamo parlato consentirebbe ai consumatori di risparmiare parecchi soldi, promuovendo al tempo stesso l’adozione di tecnologie green e incoraggiando ulteriori investimenti nel settore delle energie rinnovabili.

Volano le rinnovabili in Europa

L’aumento dei consumi di energie rinnovabili non riguarda solo l’Italia, ma tutto il nostro continente. Se guardiamo in casa nostra, le installazioni di impianti energetici rinnovabili sono cresciute del 33%, con un incremento di ben 15 Gigawatt nella capacità eolica e 41 Gigawatt nel settore fotovoltaico. Tra i paesi europei, la Germania si distingue per aver registrato i dati più elevati in assoluto, con un incremento pari al 47% circa. In sintesi, si tratta di numeri in grado di riflettere l’ampio sviluppo delle tecnologie rinnovabili e il loro impatto positivo sul mercato energetico, decisivo per la transizione verso un sistema sostenibile, a basse emissioni di carbonio.

In conclusione, le tecnologie emergenti nel settore energetico stanno giocando un ruolo fondamentale nella transizione verso un futuro più sostenibile e in ottica carbon free. L’aumento delle quote di energia rinnovabile dimostra il potenziale di tali tecnologie, indispensabili per ridurre la dipendenza dai combustibili fossili, e per promuovere un’economia orientata maggiormente al rispetto del pianeta.

La Redazione di Economia Italia è formato da professionisti dell'economia e della finanza con la passione della divulgazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.