lunedì 26 dicembre 2016

Filled Under: ,

IMU e TASI 2017: novità scadenza, agevolazioni, esenzioni, riduzioni

Piccola rivoluzione per la TASI e l'IMU nel 2017, che sono in pratica cancellate per la prima casa,  ma vediamo chi è esentato del tutto, le agevolazioni e la scadenza per il pagamento.

In un quadro di tributi che cambia praticamente ogni anno, la TASI, cioè la tassa indivisibile sui Comuni, che bisognava versare al locale Comune, è stata abolita SOLO per alcuni contribuenti, per i proprietari di prima casa, a meno che questa non risulti una casa di lusso.


La TASI è stata abolita per il 2017?

FALSO: state attenti a quello che dicono gran parte della stampa, che ormai sembra più proiettata a fare propaganda al politico di turno che a fare informazione corretta.
La TASI non è stata abolita, ci sono solo molte fasce di persone che non la dovranno più pagare, come potete vedere in questo schema sotto:

CHI DEVE PAGARE LA TASI E LA IMU?

IMU

TASI

Abitazione principale ( tranne categorie catastali A1, A8, A9) NO NO
Abitazione a disposizione SI SI
Comodato d’uso a figlio o genitore SI* SI*
Affitto ( se sono il proprietario) SI al 70-90 per cento **
Affitto( se sono l’inquilino ed è la mia abitazione principale) NO NO
Affitto ( se sono l’inquilino ma NON è la mia abitazione principale) NO NO

*Per quanto riguarda il comodato d'uso, ci sono agevolazioni fino al 50% se il contratto di comodato è regolarmente registrato ( serve anche il rinnovo annuale) e se tra le 2 parti c'è una parentela diretta ( figlio e padre, come scritto sopra).
Il proprietario inoltre, non può possedere che 2 soli immobili sullo stesso Comune.


Entro il 16 dicembre bisogna versare il saldo IMU per il 2017, il 15 dicembre é la scadenza per il saldo TASI 2017, tassa sulla casa che non dovrebbe esistere il prossimo anno.

Nella enorme confusione che ha portato al cambio di nome, al cambio di scadenze, poi all'abolizione in parte ed alla abolizione in futuro di queste tasse, sembra che l'amministrazione centrale voglia scoraggiare il contribuente italiano a pagare queste tasse, facendogli fare una sorta di corsa ad ostacoli per raggiungere il traguardo di un semplice pagamento a saldo di un importo.

Negli ultimi 4 anni, si sono succeduti 4 Governi diversi che per 4 volte hanno messo le mani sulle tasse sulla casa, stravolgendole ma, sostanzialmente il cittadino deve pagare più o meno gli stessi soldi anzi, di solito se si vanno a fare i conti, pagherà più quest'anno che 4 anni fa'.

IMU e TASI 2016: novità scadenza, agevolazioni, esenzioni, riduzioni

Come pagare meno tasse
Come pagare meno tasse sui rifiuti
Come pagare meno tasse sulla 2a casa IMU e TASI per Imprese

Scadenza IMU e TASI:

  • La prima scadenza, è la TASI sui terreni, che é il 30 novembre.
  • Il saldo IMU scade il 16 dicembre.
  • Il saldo TASI scade il 15 dicembre e si tratta .

Chi deve pagare la TASI:

  • E' la tassa indivisibile, che i possessori di case, appartamenti, negozi, uffici, capannoni, terreni devono pagare. Dal 2016 NON TUTTI devono pagare la TASI, per vedere chi deve pagare la TASI, andare sullo schema sopra
  • Se non avete mai ricevuto il bollettino da pagare, non é perché non la dovete pagare, ma é solo perché il Vostro Comune non ha recepito la direttiva in questo senso, quindi dovete andare in uno studio commercialista o presso un CUP con i documenti  e farvela calcolare.

Quanto bisogna pagare di IMU e TASI?

  • Questa metà dicembre si paga solo la 2a rata, la prima l'avrete dovuta pagare già a Giugno, a meno che non abbiate pagato tutto in una unica soluzione proprio a Giugno.
  • Attenzione: se non avete pagato ancora niente perché non eravate informati, questo é il momento buono, entro la fine di quest'anno infatti di solito i Comuni fanno una multa molto più lieve per chi ancora non ha pagato niente.

Detrazioni, agevolazioni, esenzioni, riduzioni IMU e TASI:

  • Ormai siamo nella fase in cui si pagano i saldi TASI ed i saldi IMU, non c'é più tempo per fare simili calcoli, che andavano fatti a Giugno, nel momento in cui si  calcolano queste tasse.
  • Vi ricordiamo però che se nel Vostro Modello ISEE avete un certo reddito , un nucleo familiare consistente, o altri problemi come ad esempio invalidi in casa eccetera, potete anche sperare di pagare meno tasse.
Abolizione TASI prima casa Agevolazioni TASI e IMU novità
Scadenza TARI Tassa sui Rifiuti Informazioni Utili



0 commenti:

Posta un commento

Link, pubblicità e commenti offensivi non potranno essere pubblicati