sabato 30 gennaio 2016

Filled Under: ,

Come pagare meno tasse: qualche semplice trucco

Tasse: pagare meno pagare tutti, Noi continuiamo a dire che é giusto e doveroso pagare le tasse, ma continuiamo a dare consigli su come pagarne il meno possibile, sempre in un ambito di legalità.

Se è vero che le tasse sono uno degli oneri più antipatici per un cittadino, é pur vero che servono a far funzionare la società, e questo accade da sempre, non certo da ora.

Le tasse dirette come l'Irpef, sono uno dei pilastri fondanti di una società, già nelle prime civiltà umane dalla Mesopotamia, all'Egitto ad Atene ( che però le diminuiva quando una guerra era finita) all'Impero Romano ( le cui tasse però erano di circa il 30% del raccolto per un contadino, quindi minori che quelle attuali) che aveva un sistema di tassazione molto evoluto, già paragonabile al Nostro ( non avevano una Irpef, però), pagare meno tasse oggi è importante, visto che un tempo se ne pagavano molto meno rispetto ad oggi.

In pratica più la società si è civilizzata, più servizi pubblici sono stati offerti durante la storia, più il livello di tassazione si é alzato, fino ad arrivare a paesi che come il nostro, dove in certi casi cittadini pagano ben oltre il 50% di quello che guadagnano, e questo é assolutamente sbagliato, secondo Noi...

Come pagare meno tasse: qualche semplice trucco
Come pagare Meno Tasse sulla Casa Come Risparmiare con le Cartelle di Equitalia
Local Tax cos'é e chi colpirà Agevolazioni per Prima Casa

Trucchi per come pagare meno tasse usando le spese deducibili:

  1. Risparmio energetico spese di ristrutturazione: fino al 31 dicembre 2015, è possibile avere una detrazione del 65% sui lavori di ristrutturazione che si fanno in casa, a scopo di risparmio energetico. Molto probabilmente questo tipo di detrazione verrà rinnovata anche per l'anno 2016 ed oltre, resta il fatto che la legge la prevede fino al 31 dicembre di questo anno. Quindi chi ha in mente qualche miglioria in casa, sarebbe bene che si desse da fare, in modo da far rientrare queste detrazioni nella denuncia dei redditi del 2016.
  2. Spese del veterinario: ormai nella stragrande maggioranza delle famiglie italiane c'é un cane o un gatto o più di uno di questi animali. Se è giusto, opportuno ed intelligente controllare il proprio cucciolo ogni tanto, bisogna anche sapere che le spese veterinarie si possono dedurre dalle tasse. Ci sono dei controlli sulla salute dei Nostri amici a 4 zampe che vanno fatti in modo costante, oppure operazioni ( come la sterilizzazione) che vanno comunque eseguite. Quindi, se il prossimo anno volete usufruire del 19% di deducibilità di questo tipo di spese, a partire da una franchigia di 49 euro, per un massimo di 387 euro.
  3. Spese mediche deducibili: stessa identica cosa per le spese del veterinario. Pure Noi umani abbiamo diritto a risparmiare sulle tasse deducendo parte delle spese mediche. Un suggerimento? Andate dal dentista prima della fine dell'anno fatevi rilasciare la fattura e potrete dedurre il 19% ( su un minimo di 129 euro di spese mediche in un anno).
  4. Donazioni: ultimamente sembra che gli italiani siano meno propensi a donare; normale in un periodo di crisi economica, ma molti non sanno che si possono detrarre dalle tasse le donazioni di un 24%, per un massimo di 2.065 euro e con un risparmio che può arrivare intorno ai cinquecento euro.
  5. Sport e palestra per i figli: non tutti sanno che se avete bambini dai 5 ai 18 anni che fanno in palestra, queste spese documentate si possono detrarre del 19%. Quindi siamo a settembre. cosa aspettate ad inscrivere in palestra Vostro figlio, così potrete dedurre quasi un quinto del costo nella prossima dichiarazione dei redditi?
  6. Spese deducibili: tra le spese che possiamo apportare per dedurre i Nostri redditi, ci sono le badanti e le colf, per un massimo di 1.549 euro ogni anno, bisogna dire però, che queste spese abbassano l'aliquota marginale, aiutando cioè chi ha un'aliquota alta ad abbassarla.
  7. Deduzioni su pensioni integrative: si può dedurre fino a 5.000 euro di imponibile Irpef grazie alle pensioni integrative. Oltre a queste, non vi scordate le polizze di assicurazioni su casa, anch'esse deducibili.



0 commenti:

Posta un commento

Link, pubblicità e commenti offensivi non potranno essere pubblicati