sabato 24 dicembre 2016

Filled Under: ,

Tari 2017 novità della Tassa sui rifiuti come pagare, quando, esenzioni, aiuti

Stanno arrivando dei rimborsi sulla Tari, la tassa sui rifiuti a molti cittadini italiani.
Si tratta di rimborsi sul periodo 1° Gennaio 2016 - 1° Gennaio 2017, la cedola secca che abbiamo pagato a Giugno 2016.
I rimborsi sono dovuti ad alcuni calcoli errati e si tratta di poche decine di euro.
Il rimborso sulla Tari ( una delle tasse sulla casa) però non arriva in contanti, ma scalerà la cedola di Giugno 2015; questo ci hanno segnalato dei cittadini italiani sul Nostro sito.

Aggiornamento Giugno 2016: Termine di pagamento il 16 Giugno 2016 ( unica soluzione), se ancora non avete pagato la tassa sui rifiuti fatelo, non aspettate che questa diventi una cartella di Equitalia, in quanto in quel caso ci saranno delle maggiorazioni.
Gli interessi passivi da pagare in caso salterete il pagamento, sono esigui se pagata entro il primo mese dopo la scadenza.

Aggiornamento 26 novembre: ci sono delle segnalazioni di vecchie cartelle della tassa sui rifiuti non pagata. Ci sono degli utenti i quali, non avendone la possibilità ( per varie ragioni) hanno saltato degli anni di pagamento. Proprio in questi giorni stanno arrivando gli avvisi di pagamento da parte dei Comuni, con una penale che arriva anche al +30% dell'importo dovuto.
In queste cartelle di pagamento è specificato che bisogna pagare entro 30 giorni dall'arrivo della raccomandata altrimenti poi sarà Equitalia a riscuotere, con delle ulteriori spese.

La Tassa sui rifiuti - o TARI - fa parte della IUC, l'Imposta Unica Comunale, di cui fa parte anche la TASI, la Tassa sugli Immobili di prima abitazione, e sui torneremo in queste colonne per quanto riguarda la Tasi 2016 , tassa sulla casa quest'ultima, che va a sostituire l'IMU.

Tari 2017 novità della Tassa sui rifiuti come pagare e quando

Detrazione Tasse 2016 Modello 730 Certificazione Unica 2016


Scadenza TARI 2017:

  • Per ora non ci sono state novità per quanto riguarda la scadenza della TARI del 2017, e quindi dovrebbe rimanere sempre per il 16 Giugno 2017 nel caso in cui si decide di pararla in una unica soluzione, oppure il 31 dicembre 2017, nel caso in cui si scelga il pagamento rateizzato.
  • ATTENZIONE: essendo una tassa che varia da Comune a Comune, anche la data può variare di alcuni giorni o avere un numero diverso di rate ( o non averne affatto), comunque, di media la scadenza per il pagamento unico è intorno alla fine di Giugno.

Chi deve pagare la TARI 2017:

  • La Tassa sui rifiuti va pagata da: proprietari degli immobili, dagli inquilini, da tutti coloro che sono dei titolari di imprese commerciali.

Come si calcola la TARI 2017:

  • La tassa sui rifiuti, com'è noto si calcola in base ai metri quadri dell'abitazione/negozio . Nei parametri con cui viene calcolata la Tari, influisce anche il numero di abitanti e la rendita catastale della Vostra casa o immobile tassato e, naturalmente in base all'aliquota che ogni Comune avrà adottato.

Come si paga la TARI 2017:

  • Almeno in questo, i contribuenti sono abbastanza facilitati, Ci arriverà a casa una cartella di pagamento, con scadenza 16 Giugno 2017, dove però é possibile rateizzare il pagamento. Per quanto riguarda la rateizzazione, questa può cambiare da Comune a Comune ( 2 o 4 rate). 
  • La Tari si può pagare anche con il Modello F24, oppure:
  • Potremo pagare quindi alle Poste,
  • Presso le sedi delle municipalizzate di Nettezza Urbana, cioè negli appositi uffici,
  • Direttamente da c/c ( con la domiciliazione),
  • Tramite internet sul sito di Poste Italiane,
  • Supermercati Coop ed altri affiliati ( c'è scritto nella fattura che vi è arrivata a casa). 

Esenzione e Aiuti per il Pagamento TARI 2017:

  • Nuclei familiari con indicatore ISEE inferiore ai 6 mila euro, sono del tutto esenti.
  • Contributo per famiglie povere è del 50% per nuclei familiari con indicatore ISEE fino a 7 mila e 500 euro.
  • Contributo per famiglie disagiate è del 30%, a famiglie con indicatore ISEE fino a 9 mila euro.
  • PS: attenzione: i contributi potrebbero variare da Comune a Comune

NB: questo articolo, è possibile oggetto di aggiornamento, nel caso in cui le norme per il 2017 dovessero cambiare.



34 commenti:

  1. Averci i soldi per pagarla, la pagherei volentieri ma quest'anno non c'ho un euro, faranno come gli pare, non la pago

    RispondiElimina
  2. Pagata l'ultima la settimana scorsa, ma ora stanno arrivando le cartelle degli anni passati, quando eravamo disoccupati!!!!!

    RispondiElimina
  3. se li scoprono tutti quelli che nn pagano probabilmente i comuni si metterebbero in contanti

    RispondiElimina
  4. Non capisco perche c e tanta differenza da comune a comune a me quest anno mi e arrivato da pagare 108.00per ogni componente più i metri quadri..ma mi sono informata da altri comuni e non e cosi...mi sono lamentata e niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché hanno un range di aliquote molto ampio, non le dico quanto ho pagato io in più signora, altrimenti si spaventa.

      Consideri solo che io abito nel Comune dove mettono le aliquote più alte possibili e questo per tutti i tipi di tasse o di multe

      Elimina
  5. Come si calcola la tassa nel caso in cui i proprietari sono 10 nuclei familiari e nessuno si vuole intestare le quote altrui?

    RispondiElimina
  6. io ho una piccola casa al mare(seconda casa) vivendola solo due mesi l'anno devo comunque pagare la tari??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no hai diritto a una riduzione. devi comunque comunicarlo al comune

      Elimina
  7. Scusate, io ho preso casa (in affitto), a dicembre 2015, x ora nn è ancora arrivato nulla.....ma cm funziona? Cioè arriva in automatico la tassa o devo andare a dire qualcosa io in comune?
    Grazie in anticipo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le arriva in automatico a casa, se intorno alla data di scadenza ancora non le è arrivato nulla, senta il Suo Comune

      Elimina
  8. Salve io fino a marzo ho abitato con i genitori poi ho cambiato residenza sempre nello stesso comune e sn andata a convivere! Ora.. mi è arrivata la tari x 365 gg a me più ai miei genitori ancora con 3 componenti x 365gg!?? Ma come è possibile io nn produco sporco da due parti?? Chi mi può aiutare? ? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I conteggi li fanno anno per anno, quindi ora lei le conviene andare subito all'ufficio TARI del suo Comune e far presente il problema,
      Molto probabilmente, le diranno di pagare le prime 1 - 2 rate e poi aspettare il conguaglio, che di solito arriva automaticamente ma purtroppo 'automaticamente' per questo tipo di tasse si traduce in 'diversi mesi'.
      Lei comunque faccia una cosa: prima telefoni all'ufficio, si faccia dare un appuntamento così non spreca un giorno di lavoro e ci vada a parlare.
      Lei alla fine pagherà solo la TARI che le spetta, ma molto probabilmente all'inizio ne dovrà pagare di più, poi avrà un rimborso.
      Comunque Lei si rivolga all'azienda del suo Comune, queste pratiche burocratiche variano da Comune a Comune, proprio come le varie aliquote.
      Buona serata.

      Elimina
  9. I bambini inferiori a 1 anno... Pagano come un adulto???

    RispondiElimina
  10. Io ho un ossessione più basso di 6000, e mi è arrivata lo stesso la spazzatura da pagare...

    RispondiElimina
  11. Io ho un reddito iseemolto inferiore a sei milanista, eppuremi è arrivata lo stesso la tassa da pagare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho una casa in Sicilia.Vivo in Germania e inscritto al AIRE.
      vengo x 3 settimane/l'anno. Ho pagato l'immondizia sempre come voluto dal Comune x i mq della base casa.Adesso hanno campiato regole e arrivato da ripagare x il 2009+2010 x1,79€ x mq calpestabili con interessi e sanzioni.LO sbaglio non lò fatto io ma il Comune.Debbo Pagare?Posso fare qualche Ricorso o detrazione?Grazie x le Risposte

      Elimina
  12. Proprietario di 2 appartamenti 1 vuoto devo.pagare la tari anche x il secondi appartamento? Se sporco da una parte non posso sporcare contemporaneamente anche dall'altra non le pare?

    RispondiElimina
  13. Se in una casa in comodato ci vivi si è no 2 settimane l anno devo pagare rari?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RISPOSTE SU TARI4 settembre 2016 09:07

      La TARI va pagata dove si vive, cioè dove si è domiciliati.
      Per quanto riguarda la casa in comodato, anche lì ci si dovrà pagare la TARI ma in misura minore.
      Ogni Comune ha le proprie percentuali, che vanno dal 20 al 30% circa dell'intero importo.

      Elimina
  14. ma se io ho la residenza con i miei genitori ma vivo e lavoro in un comune di un altra regione, sono esente dal pagamento della TARI?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TARI domande e risponste1 ottobre 2016 18:17

      NO, DEVE PAGARE.
      Conta dove Lei vive, ad esempio basta la registrazione di un contratto di affitto per stabilire che Lei vive in quel posto, lì dovrà pagare la Tari.

      Elimina
  15. buon giorno,
    come facciamo chiedere il rimborso tari per nostra mamma che l'ha già pagato nonostante essente (pensione sotto 5000€ annui)?
    grazie mille, nadia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve richiederlo presso la locale azienda che raccoglie rifiuti urbani, con la documentazione che era assente

      Elimina
  16. Salve io ho acquistato casa a settembre 2016 ma ancora non mi sono trasferito, devo comunque pagare la tari e l'imu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TARI domande e risposte14 novembre 2016 07:20

      Certo, essendo proprietario, dovrà pagare la Tari per quel periodo , da settembre fino al 31 dicembre anche se in modo non completo ( visto che non ci abita)

      Elimina
  17. Salve io ho acquistato casa a settembre 2016 ma ancora non mi sono trasferito, devo comunque pagare la tari e l'imu?

    RispondiElimina
  18. posso pagare AMA roma che corrisponde alla TARi con F24? perchè l'AMA nel sito non lo prevede ma è legge dello Stato(IUC)

    RispondiElimina
  19. ma volendo pagare in un'unica soluzione,basta pagare l'ultimo F24 del mese di dicembre?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TARI domande e risposte20 dicembre 2016 11:20

      Ogni azienda pubblica locale che si occupa di Nettezza Urbana, nel proprio sito espone i modi con cui si può pagare la TARI.
      Purtroppo molto spesso i modi cambiano da Comune a Comune , quindi non siamo in grado di darle una risposta




      Elimina
  20. veramente paese di merda . almeno si paga 100 euro al anno
    sara tutti felice non so cosa fa governo con tutti queste soldi
    sono troppe tasse ........

    RispondiElimina
  21. Salve a tutti volevo chiedervi una domanda la spazzatura si puo intestare al mio futuro marito ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TARI domande e risposte18 gennaio 2017 17:52

      Chi deve pagare la TARI 2017:
      "La Tassa sui rifiuti va pagata da: proprietari degli immobili, dagli inquilini, da tutti coloro che sono dei titolari di imprese commerciali"
      Quindi SI, la può intestare a suo futuro marito, nel caso in cui sia proprietario di casa, altrimenti al / ai proprietari di casa

      Elimina
  22. Salve avrei una domanda, se c'è un contratto di affitto con 2 affittuari ė normale che arriva la tariffa con il 100% dei metri quadrati per entrambi gli affittuari? Non dovrebbe essere metà dei metri quadrati a testa ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 2 affittuari diversi che abitano nello stesso appartamento?
      La TARI è nominativa, quindi pure se foste 10 affittuari dovrebbe essere pagata da tutti e 10 sul 100% dei metri quadri.
      Va detto che più persone abitano la casa, più alta è la tassa.
      Detto questo, dovrebbe rivolgersi presso la locale società di gestione dei rifiuti per portare questo problema, perchè non è giusto che in pratica si paghi il doppio di Tari

      Elimina

Link, pubblicità e commenti offensivi non potranno essere pubblicati