giovedì 5 febbraio 2015

Filled Under:

11 miliardi costo per assenza dal lavoro dalla PA nel 2014.

Il Ministro Madia aveva assicurato che nella PA il numero delle assenze dei lavoratori é in diminuzione, dati alla mano.

Peccato che il Ministro si sia scordato di dire che i dati in suo possesso sono solo 1/5 di tutti i  dipendenti della PA e che mancano pure i dipendenti Comunali (scuole comprese)

L'INPS a giorni, darà tutti questi dati che fanno vedere che SOLO NEL 2014 l'assenteizmo é costato 11 miliardi di euro.
Lo scenario del 2014, si fa un po’ diverso se dai dati presentati dal Ministero, si passa a quelli reali dell’Inps, aggiornati al 15 gennaio 2015 e che verranno pubblicati ufficialmente tra qualche giorno.

Tra il 2012 e il 2014, le assenze per malattia dei dipendenti pubblicisono aumentate, di seguito alcuni dati:

11 miliardi costo per assenza dal lavoro dalla PA nel 2014.

Tutte le voci risultano in crescita: 

  • il numero dei certificati, che possono essere più di uno per ogni assenza (più 9,39); 
  • quello delle malattie (più 8,44); 
  • quello delle giornate perse, arrivate a quota 30.845.920 (più 7,96); 
  • quello di chi dichiara forfait nei giorni più sospetti come il lunedì (più 3,36 per cento) e il venerdì (più 6,76). 
In molti già parlano di assenteismo nella Pubblica Amministrazione (visto che i dati dicono che: il 40,1 per cento delle malattie si manifesta alla fine o all’inizio della settimana)che ha ripreso il suo andazzo, al contrario di quanto sbandierato dal Ministero.

E i dipendenti privati? i dipendenti privati, fanno registrare una diminuzione di tutti gli indicatori: 

  • certificati (meno 2,86), 
  • malattie (meno 4,44), 
  • giornate perse (meno 2,13). [fonte: repubblica-espresso]
Lo stipendio d'oro d'Ingroia - Lo stipendio del Presidente della Repubblica Italiana 



0 commenti:

Posta un commento

Link, pubblicità e commenti offensivi non potranno essere pubblicati